Buona la prima per l’Olimpia Basket Matera. Al PalaLanera battuto il Formia

Comunicati stampa

20.09.2019

La prima dell’Olimpia Basket Matera è andata a buon fine. Esordio vincente per i cestisti biancazzurri, che, dopo qualche sofferenza e tensione iniziale, dovuta anche al debutto in casa, hanno piegato le resistenze di un buon Formia, imponendosi 76-69. Un successo di carattere e forza dei materani, commentato con serenità e lucidità dal tecnico Agostino Origlio. “Sapevamo che dovevamo rompere il ghiaccio, in uno scenario nuovo per tutti noi, vecchi e nuovi arrivati. Finora in precampionato avevamo disputato solo gare amichevoli non ufficiali e non era facile prendere il ritmo con il gioco, con la confidenza, con i falli, con la rotazione giusta della panchina.

Dovevamo cominciare con il piede giusto, con due punti in classifica, e lo abbiamo fatto. Contava vincere e ci teniamo stretti i due punti, anche perché l’abbiamo sempre controllata. Bravi i ragazzi a rimanere sempre dentro la partita, in questi momenti non è facile tenere concentrazione ed equilibro per le scelte finali”, commenta coach Origlio. Tra gli artefici del successo, un Gints Antrops che si è già mostrato in gran forma, presentandosi ai tifosi con un bottino di 18 punti ed una prova da vero leader. “Non è stata una partita bella, che ci ha visto faticare un po’. Formia non è una squadra facile, è poco organizzata che corre tanto, e con queste squadre, che hanno una difesa caotica si rischia di inciampare. Abbiamo portato a casa i due punti, quello era importante – sottolinea Antrops -. Dobbiamo ancora crescere fisicamente, ma soprattutto tecnicamente e tatticamente. In allenamento ci troviamo molto meglio, stiamo lavorando per farlo anche in partita; intanto per fortuna portiamo questi due punti a casa”.