“Basilicata terra di Sport e Salute”. I presidenti delle maggiori società sportive lucane incontrano il governatore Bardi. “Poste le basi per un grande futuro”.

Comunicati stampa

3.07.2020

I presidenti delle sei società sportive lucane che svolgono campionati nazionali hanno incontrato questa mattina il presidente della Regione Basilicata Vito Bardi, al quale hanno presentato il progetto “Basilicata terra di Sport e Salute”, promosso dall’Olimpia Basket Matera e che ha accomunato anche il Potenza Calcio, il Picerno Calcio, il Futsal Cmb Grassano, il Volley Rinascita Lagonegro e la Basilicata Nuoto 2000. Un progetto incentrato sulla promozione e valorizzazione della pratica sportiva e finalizzato a diffondere il binomio Sport & Salute in una regione in cui la curva epidemiologica fa registrare dati più che confortanti, ma che al tempo stesso vanta delle bellezze inestimabili ed una forte passione nei suoi abitanti. Nell’ottica di una ripresa economica e sociale migliore possibile, i rappresentanti dei sei club lucani (Sassone per l’Olimpia, Caiata per il Potenza, Curcio per il Picerno, Auletta per il Grassano, Carlomagno per il Lagonegro e Urgesi per la Basilicata Nuoto) hanno esposto al governatore i contenuti di un progetto innovativo che mira a veicolare il nome e le eccellenze della Basilicata in tutta Italia attraverso lo sport.
“Il riscontro è stato più che positivo, siamo più che soddisfatti di questo incontro con il presidente Bardi, che ha ascoltato le nostre istanze e mostrato grande sensibilità per un progetto che per noi è fondamentale e riprende passione di ognuno di noi – spiega il massimo dirigente dell’Olimpia Matera Rocco Sassone -. Oggi presentiamo un approccio nuovo e concreto, innovativo e passionale, un approccio di qualità che faccia emergere i valori reali dello sport, inteso come straordinario strumento di inclusione e promozione territoriale. Abbiamo riscontrato un grande entusiasmo da parte del presidente Bardi, che ha colto il senso del nostro messaggio, che è quello di preservare e rilanciare il patrimonio sportivo della nostra bellissima regione”.