Olimpia Matera ritorna al Palasassi e incontra Pozzuoli

I materani occupano il secondo posto in classifica con quattordici punti. Finora due affermazioni su nove per i campani. Coach Origlio: “Impegnarsi allo spasimo”.

Arriva dicembre, e l’Olimpia Basket può finalmente fare ritorno al Palasassi di Matera, il fortino in cui mantiene l’imbattibilità casalinga. Nonostante la battuta d’arresto, domenica scorsa, a Capo d’Orlando, la squadra può andar fiera di un cospicuo bottino formato da quattordici punti in nove giornate di andata – che la collocano, insieme a Salerno e Luiss Roma,  al secondo posto in classifica del girone D del Campionato di Serie B “Old Wild West” di Pallacanestro. Domenica prossima, 2 dicembre 2018, alle ore 18.00, è in programma, nell’impianto sportivo di Viale delle Nazioni Unite, la sfida con il Pozzuoli, che – di contro –  ha vinto due sole partite, entrambe in casa, il 27 ottobre con Napoli e il 10 novembre con Battipaglia.

Come d’abitudine, il coach dell’Olimpia, Agostino Origlio, fornisce una lettura delle caratteristiche precipue degli avversari: “La squadra campana è molto perimetrale, con giocatori abili a colpire sia dall’arco con conclusioni da tre punti, sia nel superamento in uno contro uno del difensore: sarà importante mantenere un controllo stretto per contenerne le velleità. Il quintetto è caratterizzato dalla presenza di due ex Olimpia, Di Marco e Tessitore, e arricchito da Carrichiello e Bini (ex Cassino, artefice della promozione in A2 con i nostri Cena e Del Testa). Anche Errico è un 4/5 da tenere a bada”.

La partita sarà arbitrata da Mauro Davide Barbieri e Lanfranco Rubera, entrambi di Roma. Conclude l’allenatore della compagine materana: ““I nostri avversari non hanno uno score positivo; tuttavia, sono reduci da una sconfitta in casa di strettissima misura (con conseguenti dimissioni del coach – respinte dalla società) e pertanto giungeranno a Matera molto motivati, consapevoli di dover dare il massimo per tentare d’invertire la tendenza. Sarà una partita da non sottovalutare, secondo me Pozzuoli poteva raccogliere di più e occupa un posto in classifica non conforme alle sue potenzialità. L’esperienza di domenica scorsa ci insegna che nessun incontro ha un risultato scontato, e occorrerà spendere energie e concentrazione per evitare pericolosi cali di attenzione – che rischierebbero di compromettere le nostre migliori intenzioni. Giocare al Palasassi, ci offrirà certo le migliori condizioni ambientali per impegnarci fino allo spasimo e rendere fruttifera questa sfida”.

Il calendario della decima giornata prevede due anticipi per sabato, 1° dicembre: il derby capitolino tra IUL Basket e la capolista HSC Roma, e la sfida tra Battipaglia e Catania. Il giorno dopo, in contemporanea con la gara del Palasassi, gli altri campi del girone D vedranno impegnate in casa Palestrina con Capo d’Orlando, Palermo con Luiss Roma, Salerno con Valmontone, Napoli con l’altra capolista Caserta. Infine, in programma martedì, 4 dicembre, avrà luogo il posticipo tra Reggio Calabria e Scauri.

Commenti

Ultime Notizie

Olimpia Matera, colpaccio in casa HSC Roma

08-12-2018
Un match a fasi alterne termina a favore dei materani: 66 a 75. Superata una diretta antagonista, che finora occupava il secondo posto insieme a Salerno e alla stessa Olimpia che, almeno per una sera, riprende la testa del torneo. Coach Origlio: “Questa è la squadra che volevo”. Ha avuto luogo sabato 8 dicembre 2018, […]