Olimpia Matera a Campli, penultimo atto della regular season di Basket – Serie B

I materani affrontano la sfida diretta con gli abruzzesi, che in classifica sono due punti più in basso. Coach Putignano :”Sosterremo questo esame, preparati adeguatamente. La sufficienza non è ammessa”.

Domenica prossima, 15 aprile 2018, alle ore 18:00, l’Olimpia Matera si trasferirà nel Palaborgognoni di Campli, in Abruzzo, per disputare la 29esima e penultima giornata del Campionato Nazionale di Basket 2017/2018 – Serie B “Old Wild West” – Girone C. Con quattro punti ancora in palio, la compagine lucana – che occupa l’ottava e ultima posizione della zona playoff a 30 punti, ha bisogno di finalizzare positivamente tutte le prossime sfide, per garantirsi la permanenza in quell’area. In classifica, i materani sono a pari punti con Civitanova Marche e Porto Sant’Elpidio – che sarà a Matera il 22 aprile prossimo. Più in alto, ci sono Senigallia (32), Pescara (34), Bisceglie (38), Recanati (40) e la capolista San Severo (50 punti in 28 partite). Sotto il trio di coda della zona playoff, a due punti di distanza, incalzano proprio Campli insieme Teramo (28), e Nardò (26). La zona playout è occupata da Giulianova (24), Cerignola e Fabriano (18), Perugia (12). Ancora in zona retrocessione, Ortona a 10 punti.

“Siamo contenti di occupare la nostra attuale posizione.” – dichiara il coach dell’Olimpia, Giovanni Putignano – “Domenica incontreremo una squadra ferita, ma nello stesso tempo attiva, che ha dominato la prima parte del campionato e ha subito una flessione nella parte finale del girone di ritorno. Conosciamo bene i nostri avversari, avendoli affrontati già a Matera” – il 17 dicembre scorso vinse l’Olimpia per 79 a 66 – “e sappiamo che non ci daranno vita facile, facendo di tutto per continuare a sperare nei playoff; conosco bene la piazza avendoci lavorato per quattro anni.”

Nelle ultime cinque partite, l’Olimpia Matera ha vinto in casa con Giulianova e Senigallia, ed in trasferta a Ortona, mentre ha perso a Pescara e Recanati; invece gli abruzzesi hanno perso quattro volte (in casa con Senigallia e Bisceglie, in trasferta con Pescara e Giulianova) e vinto nell’ultima partita fuori casa a Ortona, domenica scorsa.

Ancora Putignano: “Affronteremo la penultima giornata facendo di tutto per sfoderare le nostre migliori caratteristiche, specie quelle che ci contraddistinguono in trasferta: la continuità, insieme alla voglia di ottenere il risultato positivo a tutti i costi. La squadra sta bene, i piccoli problemi cagionati dalla partita a Recanati sono stati superati e ci affidiamo alle nostre capacità di squadra per superare questo impegno nel migliore dei modi. La sufficienza non è ammessa e non ci piace, quando andremo a sostenere questo esame dovremo dimostrare di essere preparati adeguatamente”.

Marco Guarino di Campobasso e Pietro Rodia di Avellino saranno gli arbitri della partita di Campli. Stesso giorno e medesimo orario d’inizio per i restanti match del girone, quelli tra Porto Sant’Elpidio e Bisceglie, Perugia e Senigallia, Cerignola e Civitanova Marche, San Severo e Recanati, Pescara e Fabriano, Nardò e Giulianova, Ortona e Teramo.

Commenti

Ultime Notizie

Turno infrasettimanale a Salerno per l’Olimpia Matera

23-10-2018
Giovedì sera alle 20:30 I ragazzi terribili di coach Origlio affronteranno imbattuti una delle squadre più titolate del campionato. Carone (vice coach): “formazione avversaria forte e completa” Al Palasassi non si è ancora spenta l’eco della gioia incontenibile con cui i sostenitori materani hanno salutato la terza vittoria di fila dell’Olimpia Matera, guadagnata domenica scorsa […]