Olimpia Matera a Campli, penultimo atto della regular season di Basket – Serie B

I materani affrontano la sfida diretta con gli abruzzesi, che in classifica sono due punti più in basso. Coach Putignano :”Sosterremo questo esame, preparati adeguatamente. La sufficienza non è ammessa”.

Domenica prossima, 15 aprile 2018, alle ore 18:00, l’Olimpia Matera si trasferirà nel Palaborgognoni di Campli, in Abruzzo, per disputare la 29esima e penultima giornata del Campionato Nazionale di Basket 2017/2018 – Serie B “Old Wild West” – Girone C. Con quattro punti ancora in palio, la compagine lucana – che occupa l’ottava e ultima posizione della zona playoff a 30 punti, ha bisogno di finalizzare positivamente tutte le prossime sfide, per garantirsi la permanenza in quell’area. In classifica, i materani sono a pari punti con Civitanova Marche e Porto Sant’Elpidio – che sarà a Matera il 22 aprile prossimo. Più in alto, ci sono Senigallia (32), Pescara (34), Bisceglie (38), Recanati (40) e la capolista San Severo (50 punti in 28 partite). Sotto il trio di coda della zona playoff, a due punti di distanza, incalzano proprio Campli insieme Teramo (28), e Nardò (26). La zona playout è occupata da Giulianova (24), Cerignola e Fabriano (18), Perugia (12). Ancora in zona retrocessione, Ortona a 10 punti.

“Siamo contenti di occupare la nostra attuale posizione.” – dichiara il coach dell’Olimpia, Giovanni Putignano – “Domenica incontreremo una squadra ferita, ma nello stesso tempo attiva, che ha dominato la prima parte del campionato e ha subito una flessione nella parte finale del girone di ritorno. Conosciamo bene i nostri avversari, avendoli affrontati già a Matera” – il 17 dicembre scorso vinse l’Olimpia per 79 a 66 – “e sappiamo che non ci daranno vita facile, facendo di tutto per continuare a sperare nei playoff; conosco bene la piazza avendoci lavorato per quattro anni.”

Nelle ultime cinque partite, l’Olimpia Matera ha vinto in casa con Giulianova e Senigallia, ed in trasferta a Ortona, mentre ha perso a Pescara e Recanati; invece gli abruzzesi hanno perso quattro volte (in casa con Senigallia e Bisceglie, in trasferta con Pescara e Giulianova) e vinto nell’ultima partita fuori casa a Ortona, domenica scorsa.

Ancora Putignano: “Affronteremo la penultima giornata facendo di tutto per sfoderare le nostre migliori caratteristiche, specie quelle che ci contraddistinguono in trasferta: la continuità, insieme alla voglia di ottenere il risultato positivo a tutti i costi. La squadra sta bene, i piccoli problemi cagionati dalla partita a Recanati sono stati superati e ci affidiamo alle nostre capacità di squadra per superare questo impegno nel migliore dei modi. La sufficienza non è ammessa e non ci piace, quando andremo a sostenere questo esame dovremo dimostrare di essere preparati adeguatamente”.

Marco Guarino di Campobasso e Pietro Rodia di Avellino saranno gli arbitri della partita di Campli. Stesso giorno e medesimo orario d’inizio per i restanti match del girone, quelli tra Porto Sant’Elpidio e Bisceglie, Perugia e Senigallia, Cerignola e Civitanova Marche, San Severo e Recanati, Pescara e Fabriano, Nardò e Giulianova, Ortona e Teramo.

Commenti

Ultime Notizie

Olimpia Matera esce sconfitta dalla sfida di Reggio Calabria

14-01-2019
Serie B, il posticipo della prima giornata di ritorno si conclude con il punteggio di 77 a 58. Coach Origlio: “Tanta fatica in attacco, calabresi di taglia importante”. Doppia doppia per Enzo Cena. In classifica Matera resta al terzo posto, raggiunta da Palestrina. Per l’Olimpia Matera, inizia con una sconfitta la fase di ritorno del […]